Carnevale

Saturnino: il volo dell’Aquila

T-68a176d12497a0d2270600f35120b4a6-600x399

Al rintocco delle 12 Saturnino Celani, uno dei più famosi bassisti italiani, si è librato sulla Piazza San Marco vestito del coloratissimo abito disegnato e realizzato dall’Atelier Pietro Longhi di Francesco Briggi. Un costume di grande impatto visivo che ha fatto dimenticare il grigiore del cielo e che ha dato vivacità ad un Volo dell’Aquila reso unico dalla performance musicale live, primizia assoluta dei voli carnascialeschi veneziani.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Grand Opening del Carnevale di Venezia 2016

MAT02971-1400x931

Il Rio di Cannaregio si è trasformato in un caleidoscopico palcoscenico d’acqua che ha visto la messa in scena dello spettacolo della Compagnia Nu’art: CREATUM ovvero delle Arti e delle Tradizioni. Una magica trama di suoni, artisti e colori che si sono intrecciati sull’acqua per sorprendere lo spettatore e far ritrovare il gusto di vivere la semplicità e la forza delle tradizioni. Il tutto esaltato dall’incanto della danza e della musica che nel loro incontro hanno dato la possibilità di vivere un momento davvero incredibile.

Guarda il video ufficiale del Carnevale di Venezia
https://youtu.be/t5M6H1TbmX8

L’Arsenale alla Città: dal 25 al 27 aprile 2014

615951_4685605704064_153456720_o

 

Tre giorni per scoprire l’Arsenale di Venezia con visite guidate alle architetture, alle aree, ai cantieri, ai laboratori, alle barche tradizionali, mostre, conferenze, lezioni di voga, degustazioni, dimostrazioni di ceramica, attività con i bambini, laboratori di disegno, eventi sportivi, musica. Tutte le attività sono gratuite. La manifestazione è realizzata dal Comune di Venezia e Vela in collaborazione con il Forum Futuro Arsenale, Consorzio Venezia Nuova, La Biennale, Marina Militare e Tethis.

Alla Cavalchina: Teresa Berganza, Miguel Bosé, Rufus Wainwright e Cayetano Rivera Ordóñez.

Evento clou del Carnevale della Fenice sarà, nella notte del sabato grasso 1 marzo, l’attesissima Cavalchina, versione del terzo millennio del famoso ballo in maschera che nell’Ottocento accompagnava il Carnevale nella Quaresima: una festa spettacolare, divertente, elegante, godereccia, anche trasgressiva, intitolata quest’anno Fiesta española. La sua formula è particolarmente piccante: un gran ballo in maschera con spettacoli à l’ancienne. Una festa con lo spettacolo dentro. O anche uno spettacolo con la festa intorno. L’intero teatro diventerà per una notte una grande prestigiosa sala da ballo, dove i vari generi musicali si avvicenderanno fino all’alba proponendo i repertori più vari, dal classico al rock alla discomusic.

I nomi più celebri del jet set internazionale parteciperanno alla festa e alle danze, e si aggireranno, in splendidi costumi, nel Foyer e nelle Sale Apollinee dove saranno via via allestiti l’aperitivo, la cena a buffet, il servizio dolci e bevande e l’open bar.
Sul palcoscenico sfileranno i numeri più vari e sorprendenti del teatro di varietà, divertissement comici, performance acrobatiche, in uno scoppiettare di sorprese tenute segrete fino all’inizio della festa. Anche quest’anno al centro della serata i proiettori si concentreranno sui vincitori dell’International Cavalchina Award, il premio destinato a «celebrare le personalità straordinarie che per talento creativo e interpretativo e per stile di vita sono internazionalmente riconosciute come simbolo artistico unico einimitabile».

Tra i premiati di quest’anno un particolare tributo al mezzosoprano Teresa Berganza, che sarà festeggiata tra gli altri dal cantante e attore Miguel Bosé, dal cantautore Rufus Wainwright e dal torero Cayetano Rivera Ordóñez.

Regista e coordinatore della serata è come gli anni scorsi Matteo Corvino, cui nel 2007 la Fondazione Teatro La Fenice ha affidato il rilancio del tradizionale evento.
La serata avrà inizio alle ore 20.00 con un intrattenimento nel foyer con aperitivo e musica. Seguirà la cena a buffet nelle Sale Apollinee realizzata dal ristorante Taverna La Fenice con alcuni buffet appositamentecurati da tre chef stellati spagnoli, a seguire l’apertura della Sala Grande con spettacoli, esibizioni e la consegna degli International Cavalchina Awards. Introdurrà la serata l’attore Alessandro Preziosi e lo spettacolo sarà condotto da Antonia Dell’Atte, musa di Armani, star della TV spagnola e una delle icone del prossimo calendario Pirelli. Il palcoscenico si trasformerà in sala da ballo con il gruppo Goldsingers, per fare l’alba con  gli open bar, musica e balli nel foyer e nelle Sale Apollinee.

Carnevale di Venezia: Festa delle Marie

download

Aperte le selezione per partecipare alla Festa delle Marie, il concorso di “bellezza” più famoso del Carnevale, ideato da Bruno Tosi. Verranno selezionate le dodici ragazze veneziane più belle, chiamate a sfilare sul palco del Gran Teatro di Piazza San Marco sabato 22 febbraio, alle 16, aprendo gli eventi tradizionali del Carnevale di Venezia 2014. Da domani tutte le ragazze che vorranno partecipare al concorso troveranno il coupon, da consegnare in originale, su Il Gazzettino. Per maggiori informazioni: www.festadellemarie.it

Carnevale di Venezia "SENSATION". La sfilata delle "Marie"

Carnevale di Venezia: preview

Oriente e Occidente, Asia e Oceania, Americhe ed Europa, Africa: nel Carnevale del fiabesco si cercherà il mascheramento ispirato alle fiabe storiche della tradizione europea, alle novelle arabe e mediorientali, ai simboli votivi delle culture africane e mesoamericane, fino alle allegorie indiane, mongole e dell’antico Catay.

I principali appuntamenti del Carnevale 2014 che ha per tema “La natura fantastica” sono:
Venerdì 14 febbraio: Prologo, San Valentino
Sabato 15 febbraio: Apertura Festa Veneziana con spettacolo a Cannaregio
Domenica 16 febbraio: Corteo acqueo – Canal Grande – Cannaregio
Sabato 22 febbraio: Festa delle Marie
Domenica 23 febbraio: Il Volo dell’Angelo
Sabato 1 marzo: Sfilata dei Carri a Marghera
Domenica 2 marzo: Il Volo dell’Aquila e il Volo dell’Asino a Mestre
Martedì 4 marzo: Svolo del Leon, Premiazione della Maria vincitrice del Carnevale 2014
Dal 22 febbraio al 4 marzo: Concorso Maschera più bella

L’immagine ufficiale del Carnevale di Venezia

internal_FOTOMANIFESTO

È stata presentata l’altro giorno, a Cà Farsetti, sede del Comune di Venezia, l’immagine ufficiale del Carnevale di Venezia 2014: “ La Natura fantastica” ( 15 febbraio – 4 marzo), realizzata dal celebre fumettista Disney Giorgio Cavazzano che con Giorgio Camuffo ha curato le grafiche e l’immagine coordinata del Carnevale.

Carnevale di Venezia: le notti dell’Arsenale

Per la prima volta l’Arsenale di Venezia apre le porte al Carnevale. L’antico cantiere della Serenissima si veste di un nuovo decoro scenografico, che verrà realizzato in collaborazione con la Fenice, e si prepara ad accogliere le maschere del Carnevale, per tutte le sere della settimana grassa. Per sei notti, giochi di luci e fontane d’acqua, musica e intrattenimento itinerante saranno introdotti da uno spettacolo diretto da Davide Rampello, che rievocherà la storia dell’Arsenale in una performance di coreografia e narrazione che andrà in scena sulla Darsena Grande.

Teatro La Fenice Gran Galà di Carnevale

Laura Biagiotti riceverà il Cavalchina Award 2013: il prestigioso premio destinato a celebrare le personalità straordinarie che per talento creativo e interpretativo e per stile di vita sono internazionalmente riconosciute. Ha confermato la presenza all’evento al Teatro La Fenice, sabato 9 febbraio, il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri mentre Sofia Valleri, modella, sarà la madrina del Gran Galà di Carnevale. A teatro verrà messa in scena una straordinaria recita della Bohème pucciniana, inno alla fantasia, all’ingegno e all’irriducibile vitalità della giovinezza, per la direzione del giovane e talentuoso Diego Matheuz. Al termine dell’opera, nelle Sale Apollinee e nel Foyer, sarà allestito un open bar e una cena a buffet e dalle 23 avrà inizio la festa, con musica e balli, in tutte le sale del teatro, animata dalla musica by live dei Disco Inferno e dal DJ Maurizio Sacchi. La musica sarà inoltre diffusa anche all’esterno del teatro, in Campo San Fantin, si potrà ballare e far festa scaldati dal vin brûlé offerto dalla Confraternita del Raboso del Piave e dove la facciata del teatro e il campo saranno appositamente illuminati in veste carnevalesca. La supervisione organizzativa della serata è a cura di Matteo Corvino.

Nicolas Arnita, Debora Caprioglio, il grande amico Bruno Tosi

La festa, inoltre, sarà allietata anche dal passaggio, in teatro e in campo, delle dodici Marie, che come nelle passate edizioni rievocheranno con la loro bellezza l’antica leggenda delle dodici spose veneziane salvate dalle mani dei pirati. Leggenda riportata in auge grazie all’indimenticabile organizzatore culturale veneziano, Bruno Tosi, scomparso lo scorso settembre. Proprio durante un incontro fra Bruno Tosi e il giornalista de “Il Gazzettino” Roberto Ballarin nacque nel 1999 l’intuizione di creare all’interno del Carnevale di Venezia un nuovo evento legato alla storia della città, capace di coinvolgere non solo i turisti ma anche i veneziani.

Carnevale di Venezia e Filippa Lageback

Filippa Lageback ha preso parte al Carnevale di Venezia, partecipando scherzosamente alle selezioni della Maschera più Bella nel Gran Teatro di Piazza San Marco.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi