#Ucsi Provincia di Venezia

Ucsi nuovo Direttivo Provincia di Venezia

Nuovo Direttivo dell’ UCSI di Venezia. A presiederlo è stato eletto il giornalista professionista Mario Repetto, già capo dell’Ansa di Trieste. Il collega Vanni Carisi (professionista) è stato chiamato a svolgere l’incarico di Vicepresidente. Continuerà a ricoprire la carica di Presidente Onorario Giobatta Bianchini (pubblicista).
 
Il Direttivo di Venezia – eletto il 18 maggio scorso, per il triennio 2009-2011 – è poi composto dai Consiglieri: Placido Manoli (professionista); Gianantonio Schiaffino (pubblicista; svolgerà ancora il ruolo di Segretario ed Affari Generali), Federica Repetto (professionista; si è assunta il compito di organizzare gli eventi dell’Associazione e di tenere i rapporti con i Media), Davide Nordio (professionista; sarà il Tesoriere), Riccardo Roiter Rigoni (prossimo pubblicista; curerà lo sviluppo dell’Associazione).  Prosegue il ruolo di Assistente Ecclesiastico don Sandro Vigani, Direttore di “Gente Veneta”.
 
Mario Repetto è stato di recente eletto a Roma componente della Giunta Nazionale dell’UCSI e del Consiglio Nazionale. Nell’UCSI di Venezia egli subentra a Maurizio Del Maschio che ha svolto per due mandati la presidenza veneziana ed ha organizzato convegni di profilo culturale, con la partecipazione di noti personaggi ed ha dato vita al tradizionale “Natale del giornalista”, sempre preceduto da un incontro in Patriarcato e conferenze specializzate su temi di attualità. 
 
Mario Repetto, illustrando il suo programma di lavoro, ha auspicato nuovi ingressi di giovani giornalisti nell’UCSI ed una presenza più capillare con Enti, Associazioni, Centri di volontariato che operano in terraferma nonché la promozione di incontri con altri direttivi delle province venete per scambi di esperienze organizzative.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi